A Santa Lucia, a circa 300 m slm, coltiviamo con grande rispetto per l’ambiente e cura tradizionalmente riservata ai fiori, circa 700 longeve piante di ulivo della qualità “Coratina”. Una minima produzione, rispetto ai circa 50 milioni di piante presenti in Puglia, le cui chiome esposte al vento ed alla luce del tramonto estivo formano eleganti onde argentate. L’acidità è del 0,3% circa, ben inferiore al limite dell’1% previsto per la qualità extra vergine. La raccolta avviene a mano, nel mese di dicembre; la molitura con macine di granito; e l’estrazione mediante centrifugazione a freddo, poche ore dopo il raccolto; l’imbottigliamento nel mese di febbraio. Di colore giallo oro con venature verde oliva; olfatto e gusto molto fruttato; piccante nel primo anno di vita, come avvertirà la vostra gola in assenza di cibo. Ideale per condire piatti crudi, pasta, minestre, e verdure. Le caratteristiche antiossidanti dell’olio di oliva, integrano la dieta mediterranea con un eccezionale apporto vitaminico ed aiutano nella prevenzione dei rischi circolatori. Consigliamo l’uso di olio d’oliva per vivere in modo sano. Extra vergine Santa Lucia, spremuta di olive.

primo anno di produzione

1979


apprezzamenti

vari


produzione media

circa 5000
bottiglie per anno


sup. vitata

2 ha circa


kg olive per pianta

30 max


altitudine

300 m slm


natura del terreno

calcarea


raccolto

dicembre


macinazione

a freddo


affinamento

6 mesi in acciaio inox


abbinamento

verdure, condimenti a crudo,
minestre


Descrizione Vino Immagine bottiglia